VADESE – Olimpia Marzocca 3 – 3

Ventunesima Gioranta

Sant’Angelo in Vado 08.02.2015 – Partita pirotecnica quella vista al Comunale, sconsigliata ai deboli di cuore.

La Vadese parte fortissimo, con un uno due firmato Baldelli, Zangara, da KO, dopo soli cinque minuti, con il pubblico giallorosso stupito da tanta abbondanza, visti i tempi. Ed invece qualcosa deve ancora succedere; mentre la Vadese continua a macinar gioco, intorno alla mezzora, Zangara resta a terra dopo uno scontro senza palla. Tutti si aspettano sanzioni verso gli ospiti, ed invece è proprio il giovane punteros giallorosso ad essere espulso, proteste infinite, e pure Mister Bravi viene allontanato dal terreno di gioco.

Nella ripresa la Vadese erge una specie di linea Maginot davanti la propria porta, per contenere il forcing dell’Olimpia. Purtroppo la tattica attendista si rivela un suicidio, tanto che tra il settantesimo e il settantaseisimo la rimonta è compiuta. Ora la Vadese accusa il colpo, e quando tutti temono il sorpasso, oltre il novantesimo, il neo entrato Lani, dopo una stupenda folata in contropiede, insacca la terza rete giallorossa, facendo esplodere lo stadio (foto). Ma non è finita, il Marzocca trova il pari al minuto novantasei, dopo un generoso recupero dell’arbitro jesino.

Categorie
Stagione 2014/2015Stagioni

RELATED BY