VADESE – S. Costanzo 2 – 2

Prima Giornata

Sant’Angelo in Vado 15.09.2019 – Inizia una nuova stagione, stagione segnata da cambiamenti, rinnovamenti. La categoria è migliorata per meriti sportivi, perché in fondo le ultime due partite dei play off della scorsa stagione erano state disastrose e non le abbiamo ancora digerite. Ci piaceva vincere sul campo.

Ma voltiamo pagina e guardiamo alla stagione appena iniziata e tutta da scoprire, specie perché nuova nei suoi componenti.

Ci hanno salutato pezzi da 90 come Baldelli, il portierone Rossi, il mister Lulli, Paolo Belpassi sempre con il sorriso sulla bocca, Alberto Grassi, Arcangeli, Morelli, Litti andato a farsi le ossa in terza categoria assieme a Gadji e Paternoster e infine due giovani leoni cresciuti nella nostra cantera come Coccini e Ugolini, e questa è la nota più dolente senza togliere niente agli altri, perché a nostro avviso meritavano di indossare la nostra casacca e la società doveva farli sentire maggiormente parte del progetto.

Altra nota dolente è quella di non vedere più tra la dirigenza Michele Piccinini, uno che quando la barca affondava era li a differenza dei tanti.Questo è solo il nostro pensiero, sulle decisioni societarie non possiamo interferire specie perché non conosciamo le dinamiche e gli equilibri che ne sviluppano gli eventi.

Per il resto invitiamo i nuovi ad onorare sempre i nostri colori, sia in campo, sia a bordo, sia dietro dietro una scrivania, sottolineando che per noi esiste solo la VADESE prima di tutto, indipendentemente da chi diriga, da chi alleni e da chi scenda in campo, e tale regola vale in primis per il nostro gruppo, per quel nucleo che seppur ridotto all’osso è sempre là.

Venendo alla gara finisce con un beffardo pareggio al 96’, dopo essere andati sotto e aver ribaltato lo score in dieci uomini, con i gol di Samy e del nuovo capitano Bruscaglia.

A contorno della giornata esponiamo due striscioni; uno di solidarietà ai fratelli Recanatesi dopo lo scioglimento del gruppo Irriducibili e uno per dare il benvenuto al piccolo Emiliano, primogenito di due genitori che hanno la Vadese nel cuore e frequentatori di vecchia data dei nostri spalti.

Categorie
Stagione 2019/2020Stagioni

RELATED BY