VADESE – Montecalvo 3 – 1

Trentesima Giornata

Sant’Angelo in Vado sab.19.05.2018 – Nel Ceccarini ci siamo solo noi per assistere a una partita che non conta più nulla. Visto che la dirigenza continua a nascondersi, proviamo a stanarla.

Si canta sempre in mezzo a tristezza e goliardia, in mezzo a gente che le cadute le ha viste tutte, dalla serie D fino alla seconda. La Vadese di oggi è poca cosa rispetto al passato, ma malgrado tutto la Vadese è sempre la Vadese e merita ben altra considerazione e attenzione di quelle riservatele nelle ultime stagioni.

I colori Giallo e Rosso devono tornare dominanti senza essere più ostaggio di babbiti croniche e programmi improvvisati, in mano a chi della Vadese non frega più nulla, eccetto casi per auto celebrarsi e altri fini ben lontani dallo sport e dal valore di una pura identità societaria, perché la Vadese non è una moda fortunatamente, ma una fede, una passione forte che hai dentro, e noi Ultras, quelli che non hanno mai mollato, di questo possono farne tesoro vanto e privilegio.

Se vale far cronaca la squadra vince in campo la gara più inutile con un autogol, e le reti di Bruscaglia e Ugolini. Gli ospiti vanno in gol prima del triplice fischio

Categorie
Stagione 2017/2018Stagioni

Leave a Reply

*

*

RELATED BY